Erice-it - il blog Helios - Helios B&B Castellammare del Golfo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Erice-it

Pubblicato da Chiara Laudicina in Tours · 4/3/2015 23:52:00
Erice:
La cittadina si adagia, raccolta, sulla sommità del Monte San Giuliano.
L'abitato mantiene, nella tessitura del tracciato viario e nell'architettura degli edifici, i caratteri originari dell'impianto medievale.
Al fascino esercitato dall'ambiente urbano, particolarmente silenzioso e ben conservato, con le strette stradine tortuose lastricate a fasce e a riquadri e con i caratteristici cortili interni, patii fioriti da cui si accede alle abitazioni, unisce singolari qualità paesaggistiche e l'impareggiabile bellezza del panorama.
Si può arrivare ad Erice anche con la funicolare che parte da Trapani





Per altre informazioni su Erice:

LE MURA CICLOPICHE


corrono per 700 metri su tutto il lato nordorientale del borgo, da Porta Spada a Porta Trapani.
La parte inferiore, a blocchi megalitici, risale al periodo fenicio, come dimostrano alcune incisioni delle lettere-beth, ain, phe-dell'alfabeto punico. La parte superiore e le porte risalgono invece ai Normanni. La poderosa Porta Spada deve il nome all'eccidio degli Angioini che presidiavano Erice durante i Vespri Siciliani. Nei pressi sorgono le chiese di Sant'Antonio Abate e di Sant'Orsola, dove sono custoditi i gruppi del XVIII secolo dei Misteri della Processione del Venerdì Santo.




Torna ai contenuti | Torna al menu